La clinica attuale dell’infanzia e dell’adolescenza: nuove espressioni o nuove categorie psicopatologiche? Aippi, 16 febbraio 2019

L’AIPPI

 

Associazione Italiana di Psicoterapia Psicoanalitica dell’Infanzia dell’Adolescenza e della Famiglia

INVITA A PARTECIPARE AL

Seminario internazionale

La clinica attuale dell’infanzia e dell’adolescenza: nuove espressioni o nuove categorie psicopatologiche?   Dialogo psicoanalitico con Mareike Wolf-Fédida

Sabato 16 febbraio 2019 – ore 9-17,30

 Auditorium Donat Cattin – Via Rieti, 11/13 Roma

 PROGRAMMA

9,00-                Registrazione partecipanti

9,30-9,45         Saluti del Presidente, Luisa Carbone

9,45-10,00       Introduzione ai lavori

                        Carmela Guerriera, Segretario scientifico nazionale

10-11,30          Conferenza di Mareike Wolf-Fedidà:

                        “La nuova clinica nel discorso della psicopatologia e della psicoanalisi”

11,30-12,00     Coffee break

12,00-13,00     Dibattito con la sala

13,00- 14,30    Pausa pranzo 13,00- 14,30

14,30-16,00     Tavola rotonda “La nuova clinica in contesti diversi”

                        L. Carbone, M. Wolf-Fèdida, A. Gentile, C. Guerriera 

16,00-17,00     Due domande da parte di allievi e dibattito con la sala

17,00-17,30     Verifica ECM e chiusura dei lavo

È stato richiesto l’accreditamento per i crediti ECM

In allegato la locandina e la scheda di iscrizione dell’evento

 locandina seminario internaz AIPPI 16-2-2019

Scheda iscrizione semin internaz AIPPI 16-2-2019

___________________

Via Alessandria 130

00198 ROMA

Tel. Fax 06-4404001

www.aippiweb.it

Informativa sulla privacy

Il vostro indirizzo email è inserito negli archivi dell’A.I.P.P.I. titolare del trattamento dei dati. Gli indirizzi e-mail presenti nel nostro archivio provengono da richieste di iscrizioni pervenute alla nostra mailing list o ad altri nostri recapiti o da elenchi e servizi di pubblico dominio pubblicati in Internet o su altri media. I vostri dati, di cui l’indirizzo email, sono trattati in via informatica nel rispetto dei principi di protezione della privacy. Si potranno comunque sempre esercitare i diritti di cui all’articolo 7 del D. Lgs. n. 196/03 (accesso, correzione, cancellazione, opposizione al trattamento, ecc..).