Comunicato. Solidarietà alla Società Italiana di Psichiatria

 

Solidarietà  alla Società Italiana di Psichiatria

L’AIPPI (Associazione Italiana di Psicoterapia Psicoanalitica dell’Infanzia dell’Adolescenza e della Famiglia), federata della SIEFPP (Sezione Italiana European Federation of Psychoanalytic Psychotherapy) e dell’AGIPPsA (Associazione dei Gruppi Italiani di Psicoterapia Psicoanalitica dell’Adolescenza), esprime totale solidarietà ai Colleghi della Società Italiana di Psichiatria e condivide la protesta contenuta nel documento inviato al Ministro degli Interni Matteo Salvini.

Il documento riguarda le valutazioni deprecabili espresse dal Ministro circa la Legge 180 che appaiono frutto non solo di inesperienza ma anche di profonda disinformazione storica. La Legge 180 ha dato dignità al malato mentale ritenendo che la segregazione sia un annientamento della persona e la privi di ogni possibilità di recupero ed evoluzione. Ricordiamo quanto questa legge, che tuttora è applicata con carenze ed inadempienze, ha  impedito che i bambini deficitari venissero collocati in ospedali psichiatrici, ha fatto da volano alla grande riforma  dell’abolizione delle Scuole e delle Classi Speciali, promuovendo l’inserimento dei bambini portatori di handicap nelle Scuole Normali.

Speriamo piuttosto che la critica si trasformi in un serio impegno del Ministro per l’applicazione  più ampia della legge e per il sostegno dei Servizi per l’Infanzia e l’Adolescenza

sempre più carenti di risorse e di Operatori formati per intervenire sulla prevenzione e la cura del disagio mentale.

Luisa Carbone Tirelli