Riflessioni su genitorialità e filiazione nella procreazione medicalmente assistita. Commento di Francesca Campiti (22.02.2016)

Il crescente progredire della ricerca scientifica e delle tecniche mediche ci mette sempre più frequentemente a confronto con nuove realtà che, come operatori della salute mentale, osserviamo e analizziamo senza per questo esprimere un giudizio di merito.

È questo il caso della Procreazione Medicalmente Assistita (PMA) e dei cosiddetti “figli in provetta”. Ad oltre trenta anni dalla nascita in vitro della prima bambina (1978), oggi sono milioni i bambini nati con queste metodiche….

Continua a leggere